• Himizu

    Himizu

    ★★★★½

    Himizu è come il Requiem che non esplode mai. Arriva sempre al limite col punto di rottura ma non esplode mai. O quasi.
    È così la società giapponese, rilegata all'interno di una costante bolla che si gonfia; tuttavia quando questa sta per esplodere, qualcosa le fa perdere quel gonfiore. È come la centrale nucleare di Fukushima, della quale vediamo e sentiamo parlare, sentiamo i suoni provenire da essa, sentiamo costantemente la sua presenza, una macchia di fango indelebile.
    Il passato…

  • Tokyo Decadence

    Tokyo Decadence

    ★★★★

    L'estetica romanzata del "city pop" e le atmosfere nostalgiche da noir anni '80 vengono qui sfruttate e destrutturate da Murakami per essere svelate per quel che (in parte almeno) sono. Una totale decadenza, una città che vive di notte, un'altra città, che si nasconde nel buio dell'inverno.

  • Cyber City Oedo 808

    Cyber City Oedo 808

    Ep. 01: 3,5/5

  • The Turin Horse

    The Turin Horse

    ★★★★★

    Come il cavallo, hanno smesso di mangiare nei giorni più bui

  • Ghost in the Shell 2: Innocence

    Ghost in the Shell 2: Innocence

    ★★★★½

    È evidente che la prima volta che lo vidi non ci avevo capito un cazzo

  • Django

    Django

    ★★★★

    Django è la morte. Il film di Corbucci cambia ancora le carte in gioco, in un campo, in quegli anni, in continuo mutamento anche grazie alle opere del collega Leone. Django è esattamente ciò che porta dietro di sé, morte e distruzione; ma non è tutto. Django è un antieroe che mantiene ancora un briciolo di eroismo (che si sviluppa soltanto all'inizio e alla fine dell'opera) ma e un personaggio estremamente cinico e crudele, certamente più dei Clint Eastwood della…

  • Self Service

    Self Service

    ★★★★

    Bozzetto avrà scelto le zanzare come protagoniste proprio perchè le odia come odia gli uomini?

  • The Trial

    The Trial

    ★★★★

    4/5 solo per i 10 minuti di bianco con la musica che accompagna.

  • Sweet Movie

    Sweet Movie

    ★★★★

    let us think of these things always and speak of them never

  • The War of Jan-Ken-Pon

    The War of Jan-Ken-Pon

    ★★★

    Dieci minuti di due bambini che giocano a far la guerra con sasso-carta-forbici, delle volte in modo ingenuo, delle volte in modo particolarmente sadico e distrurbante.

  • Emperor Tomato Ketchup

    Emperor Tomato Ketchup

    ★★★½

    La versione originale di 27 mimuti

  • Dreams

    Dreams

    ★★★★½

    Kurosawa che cita Van Gogh è interessante; Kurosawa che cita Hokusai è emozionante; Kurosawa che cita Miyazaki è una gioia; Kurosawa che cita Ozu è l'arte.