Favorite films

  • Pi
  • All About Lily Chou-Chou
  • Andrei Rublev
  • Antiporno

Recent activity

All
  • The Young Karl Marx

    ★★★★

  • Antiporno

    ★★★★★

  • Decision to Leave

    ★★★★½

  • Call Me by Your Name

    ★★★★★

Recent reviews

More
  • The Young Karl Marx

    The Young Karl Marx

    ★★★★

    Piacevole per tutta la sua durata il film presenta in un modo coinciso e leggero la nuova emergente ideologia marxista in un viaggio che parte dalla gioventù del filosofo.
    Dai problemi con la censura, con la polizia e soprattutto con la povertà fino alla decisiva pubblicazione del Manifesto del Partito Comunista.
    Anche per i neofiti il film si erge a guida esemplare e semplice per comprendere, almeno basilarmente senza entrare troppo nello specifico, come il mondo e la società assorbirono…

  • Antiporno

    Antiporno

    ★★★★★

    La video arte di Sion Sono alla massima espressione. Una folle e teatrale messa in scena eleva a centralità temi quali l'emancipazione femminile, dove la donna è schiacciata da uno stupro maschile sia fisico che psicologico, la rivendicazione del proprio corpo come incisività libera dalla paura e dalla colpa di vivere il proprio sesso e la critica sociale di un Giappone cieco dinnanzi alla verità dell'amore sessuale, un paese messo a nudo dalle ipocrisie del nuovo millennio. Quest'ultime hanno radici…

Popular reviews

More
  • Decision to Leave

    Decision to Leave

    ★★★★½

    Un Park Chan-wook completamente diverso, rinomato anche nell'animo narrativo. Con questa opera vediamo appieno la sua versatilità: non gioca più sulla violenza o sull'amore carnale per spiazzare e in qualche modo rimanere sulle orme dei precedenti film, anzi sceglie di mettere in scena una metafora d'amore segreto, senza confessioni. Sceglie di narrare una storia d'amore impossibile sfruttando la tipica diegesi del giallo: più casi da risolvere con a capo un detective deciso che freme per il suo lavoro. Nonostante l'autocontrollo…

  • Ovosodo

    Ovosodo

    ★★★½

    “Dice che la malinconia non è altro che una forte presenza nel cervello di un neurotrasmettitore che si chiama serotonina. E succede che si ciondola come foglie morte e un po' ci si affeziona a questo strazio e non si vorrebbe guarire più”

    “Ma questo cazzo di amore, di cui tutti vi riempite la bocca, a me m'accascia. Piero, io voglio vivere solo come un cane. E rovistare tra le immondizie della vita, come diceva quello straordinario poeta ungherese che non ricordo neanche come si chiama”

    La delicata poesia della vita genuina ❤️