Spider-Man: Far from Home ★★★★½

Dal grandissimo respiro internazionale, diviso tra le magnifiche location di Venezia, Praga o Berlino, Spider-Man: Far From Home più che un semplice seguito di Homecoming, o ultimo film della Fase 3 Marvel, è un film di rottura all’interno del Marvel Cinematic Universe che va puntando in una direzione tutta nuova. Capitolo ricco e fantastico sotto ogni aspetto, Far From Home si collega pesantemente al primo Iron Man e all’eredità lasciata da Robert Downey Jr., offrendo un sequel dall’impatto pazzesco e in cui Tom Holland offre una delle sue performance più complesse e complete di sempre, raccogliendo e accogliendo nel migliore dei modi la pesante eredità lasciatagli. Un film destinato a cambiare radicalmente il Marvel Cinematic Universe, e in cui tra la profodnità della storia, dei personaggi principali, i villain, la colonna sonora, le sequenze oniriche e una sequenza post-credit destabilizzante, si propone come chiusura perfetta di un ciclo ma una base di partenza solidissima per la prossima attesa Fase Cinematografica Marvel.

Recensione Completa: www.linventariodichicco.it/2019/07/08/recensione-spider-man-far-from-home/