RSS feed for lordfener91
  • Birds of Prey (and the Fantabulous Emancipation of One Harley Quinn)

    Birds of Prey (and the Fantabulous Emancipation of One Harley Quinn)

    ★★★

    O meglio: Harley Quinn e le sue fantasmagoriche amiche, perchè io delle Birds of Prey ho visto ben poco nonostante cerchino in tutti i modi di dar loro un po' di spazio. Un "Deadpool" sotto acido, trama che è solo un pretesto, personaggi secondari appena abbozzati, Black Mask e Zsasz sopra le righe in modo assurdo... ma dura il giusto ed è ritmato bene, Margot Robbie buca lo schermo come al solito e la colonna sonora è buona. Sarà che…

  • 1917

    1917

    ★★★★

    Stando un po' attenti gli stacchi di montaggio del finto piano sequenza si notano, ma fa niente: sembra di essere lì al fronte e nelle soffocanti e claustrofobiche trincee. Mi è piaciuto, anche se non c'è spazio per l'approfondimento dei personaggi.

  • Jojo Rabbit

    Jojo Rabbit

    ★★★★

    "Lascia che tutto ti accada: bellezza e terrore. Si deve sempre andare: nessun sentire è mai troppo lontano".

    Brillante, sarcastico, divertente, emozionante, commovente, drammatico.

    Jojo Rabbit andrebbe fatto vedere assolutamente nelle scuole.

  • Star Wars: The Rise of Skywalker

    Star Wars: The Rise of Skywalker

    ★★

    Come buttare in vacca 40 e passa anni di storia.

    Praticamente due film in uno e sono il primo che voleva un paio di retcon (o meglio, spiegazioni) nei confronti di The Last Jedi, ma non queste e, soprattutto, non così (complimenti per avermi fatto girare le balle già dai titoli di testa). Stessa cosa il fan-service: generalmente non mi da fastidio, ma questo è brutto e forzato in modo assurdo e dove dovrebbe esserci, invece, non c'è.

    Personaggi piattissimi…

  • Knives Out

    Knives Out

    ★★★★

    Avevo bisogno di rivalutare Rian Johnson dopo quello Star Wars The Last Jedi che non mi aveva fatto impazzire (pronto a ricredermi su alcune cose dopo The Rise of Skywalker) e che dire... Knives Out mi è piaciuto un sacco! Spero tanto che diventi un franchise: Daniel Craig come investigatore l'ho adorato.

    PS. Il colpevole l'ho indovinato grazie a quel piccolissimo dettaglio. D'altronde se una cosa è scritta bene è scritta bene.

    E comunque: "MY HOUSE - MY RULES - MY COFFEE!!"

  • The Immortal

    The Immortal

    ★★★½

    Ero contrario a "quel retcon", ma davanti ad un buon film alzo le mani. Praticamente una puntata doppia di Gomorra e non fa niente per distanziarsi dalla serie principale; anche la regia (buono l'esordio di Marco D'Amore) resta ancorata allo standard che abbiamo visto in tv e va benissimo così dato che L'Immortale si rivolge solo e soltanto a chi questo universo lo conosce già. Forse l'ho trovato un po' "semplice" nella sceneggiatura e la risoluzione finale è un po'…

  • Parasite

    Parasite

    ★★★★★

    Il mio film preferito di questo 2019.

  • El Camino: A Breaking Bad Movie

    El Camino: A Breaking Bad Movie

    ★★★★

    Era necessario? Forse no, ma nella sua linearità è l'epilogo che si merita la storyline di Jesse e mi fermerei qui, anche se di Gilligan mi fido ciecamente. Ora l'hype è tutto per la quinta stagione di Better Call Saul e spero che l'annuncio del periodo di uscita arrivi il prima possibile.

  • Joker

    Joker

    ★★★★

    La vita è fatta a scale: c'è chi scende e c'è chi sale, e ogni passo di quest'uomo verso la follia (pardon, lucidità mentale, o almeno secondo il suo punto di vista) mi è pesato come un macigno. Trama forse fin troppo semplice e non so quanto sarebbe stata efficace se non ci fosse stato quel mostro di Joaquin Phoenix (dategli un Oscar!), ma va benissimo così.

    Nota a margine. Purtroppo però si tratta dell'ennesima dimostrazione che in casa Warner…

  • Spider-Man: Far from Home

    Spider-Man: Far from Home

    ★★★★

    La perfetta conclusione della Fase 3 del MCU. Bene Mysterio (il boccione è la vita!), ottimo il combattimento a metà film, Zendaya (MJ) continuo ad adorarla, felicissimo per Happy e il suo nuovo ruolo e il suo rapporto con zia May (Marisa Tomei, sempre sia lodata). Tutto bellissimo, ma poi arrivano le scene post-credit; la prima soprattutto, con QUELLA cosa lì, con QUEL personaggio là interpretato da QUELL'attore. E partono gli applausi. Cose che se qualcuno me le avesse dette…

  • Avengers: Endgame

    Avengers: Endgame

    ★★★★★

    Meglio di così non si poteva fare e più ci penso e più mi piace. "Uniti" -loro e noi - in questo viaggio che ci ha regalato emozioni incredibili, ma che nessuno 11 anni credeva possibile.
    Perchè, al contrario di quanto sostengono i profumati, il MCU è entrato di diritto nella storia del Cinema con Endgame che ha spostato l'asticella dei film di intrattenimento ancora più in alto.
    Un viaggio si è concluso, ma un altro sta per iniziare. E noi ci saremo. Sempre.

  • Shazam!

    Shazam!

    ★★★½

    Lo dico? Lo dico: Shazam! è il miglior film del DCEU/World of DC/come-caspita-vogliono-chiamarsi. Il che non vuol dire che sia una figata totale; è semplicemente molto carino e intrattiene, a differenza di quella porcata di Aquaman. Zachary Levi funziona benissimo, un po' meno Mark Strong e il suo Sivana che è il classico villain da origini. Battute così così; non ho mai riso davvero, solamente sorriso qualche volta (la sala, al contrario, era entusiasta, ma non è il mio tipo…