RSS feed for Alessandro

Favorite films

Recent activity

All

Recent reviews

More
  • Roma

    Roma

    ★★★★★

    ...E che vuoi scrive.
    Si ok: "È uno spaccato storico e culturale di Città del Messico degli anni 70. Uno specie di Amarcord sulla vita di una famiglia borghese. Una storia di minoranze, di integrazione e di donne forti costrette a fare tutto da sole. Eccetera eccetera."
    Potresti scrivere questo, che è la sintesi di ciò che effettivamente è Roma. Però, a prescindere da quanto tu sappia scrivere bene, secondo me finiresti per non rendergli giustizia. Un po' perché se…

  • Rocky II

    Rocky II

    ★★★½

    Road To Creed II: #2

    Meno bello del primo, meno raffinato, ma altrettanto efficace. Tranne una piccola parentesi iniziale sulla gestione della popolarità, spinge ancora l'acceleratore sul concetto della riscatto e del perdente in attesa di una seconda occasione, ma invece che sembrare un lavoro ridondante, a me è parso mosso dalla volontà di approfondire argomenti ancora non del tutto esauriti.
    L'evoluzione dei personaggi e l'umanità di Rocky rubano la scena a tutto il resto. Le scene d'intimità tra Rocky…

Popular reviews

More
  • They Call Me Jeeg

    They Call Me Jeeg

    ★★★★★

    "Ehhhh ma in un film di origini devi introdurre i personaggi e quindi c'è poco spazio per una buona storia."
    "Devi parlare del protagonista perciò non c'è spazio per un villain interessante."
    "Le scene d'azione di un film di origini sono brutte perché il budget è piccolo."
    "Non si deve vedere una goccia di sangue e nemmeno sentire mezza parolaccia. Dobbiamo venderlo ai ragazzini e quindi deve essere PG-13."
    Aoh americani, e basta co ste scuse, su!
    Se non siete capaci di girare un cinefumetto che racconta le origini di un supereroe basta dirlo, non vi preoccupate.
    Vi mandiamo un italiano (Gabriele Mainetti) a insegnarvelo.

  • Perfect Strangers

    Perfect Strangers

    ★★★★

    Il pregio migliore di Perfetti Sconosciuti non è il fatto che sia ben scritto, ben girato o che abbia un ritmo trascinante privo di momenti morti. E nemmeno il fatto che sia ben interpretato, o che dica cose intelligenti in maniera intelligente.
    Il pregio migliore di Perfetti Sconosciuti è che è pure discretamente esportabile oltre i confini nazionali, cosa più unica che rara.
    Visto da fuori sembra una delle tante imitazioni di Carnage sfornate dal cinema italiano in questi anni;…