Bell, Book and Candle ★★★★

Delizioso sotto mille punti di vista.
Lo possiamo ricordare anche solo perché Kim Novak e il suo siamese Pyewacket sono stati ispirazione per Tiziano Sclavi nel creare Cagliostro. E non è assolutamente poco.

P.S.
Deve esserci una regola non scritta per cui ogni film che si permetta di usare Jack Lemmon (qua adorabilmente luciferino) in parti secondarie non possa essere meno che pregevole.