Zack

A poet is someone who can use a single image to send a universal message.
- Andrej Tarkovskij

Favorite films

  • Cléo from 5 to 7
  • Mirror
  • Au Hasard Balthazar
  • La Notte

Recent activity

All
  • The Tale of King Crab

    ★★★

  • Titane

    ★★★

  • The Green Knight

    ★½

  • Still Out of My League

    ★½

Pinned reviews

More
  • Rebecca

    Rebecca

    ★★★★★

    Ma io chi sono per permettermi di parlare di un'opera di così immensa maestria senza alcuna competenza?
    Mi permetto di avanzare un umile pensiero, due righe di un signor nessuno che per un motivo o un altro si è trovato ad innamorarsi di questa complessa arte chiamata cinema e che ovviamente non ha potuto fare a meno di imbattersi in un gigante di nome Alfred Hitchcock.

    Rebecca segna l'inizio del periodo statunitense del maestro inglese e lo fa con quello…

  • Come and See

    Come and See

    ★★★★★

    Una delle migliori rappresentazioni delle atrocità e della bassezza del lato più infimo e meschino dell'essere umano.
    La crudeltà, angosciante, agghiacciante e straziante della guerra senza nessuna edulcorazione, senza glorificazione.

    Un esperienza che ci porta a vivere l'inferno terreno e che ci immerge in un epopea di terrore, miseria, desolazione e sporcizia.

    Il grande conflitto subito con gli occhi di un bambino, sulle orme dell'Ivan di Tarkovskij ma eliminando completamente la componente poetica dell'immagine, tutto è crudo, tutto è doloroso:…

Recent reviews

More
  • The Green Knight

    The Green Knight

    ★½

    Un enorme passo indietro rispetto all'ottimo A Ghost Story.

    Una tediosa, prolissa ed estenuante sequela di immagini sterili da screensaver in un inesistente viaggio cavalleresco dove l'unica ricerca del regista, apparentemente, è quella di raccogliere tutti i soliti cliché estetici che tanto fanno gola al solito pubblico che ancora confonde cinema e videogiochi.
    Perché The Green Knight non è altro che una lunga, pomposa e dozzinale clip videoludica dove il viaggio dell'eroe si riduce alla stregua di un gioco di ruolo.

    Per citare il buon Pier Maria Bocchi, che sòla scorreggiona.

    Che sia iniziato il declino della A24?

  • The French Dispatch

    The French Dispatch

    ★★½

    Una continua ostentazione di forma al servizio del nulla, una confezione appariscente, piena di sé e vuota nella sostanza. Una giostra infinita che, seppur spassosa, punta quasi esclusivamente all'esibizionismo autocelebrativo.
    Non ho mai remato contro Wes Anderson per seguire chissà quale sciocco snobismo cinefilo, anzi l'ho sempre considerato un buon regista, seppur estremamente sovrastimato da molti, ma con questo ultimo film si è completamente esposto nel suo essere stantio, ridondante e ahimè anche a tratti pretenzioso diventando la caricatura di sé stesso.

    Chiedo scusa a Lorenzo che sicuramente, dopo questo log, non mi vorrà più bene.

    Wes Anderson: Filmography Ranked

Popular reviews

More